Home News Oroscopo 2019 dei segni d’Aria secondo Robert Brezsny

Oroscopo 2019 dei segni d’Aria secondo Robert Brezsny

oroscopo 2019 aria
Segni d’Aria: sarà il 2019 un anno migliore del precedente? Diciamo subito che per due segni su tre , la Bilancia e l’Acquario sarà un anno da incorniciare, per il terzo, i Gemelli, le cose non andranno invece per il verso giusto.

Per il secondo anno di fila mancheranno i presupposti in diversi contesti, su tutti quello sentimentale e professionale, che saranno, di fatto, molto negativi.

Anche Rob Brezsny, nel suo solito modo articolato e filosofico, fa capire che i Gemelli dovranno “guardare dal basso” i colleghi della Bilancia e dell’Acquario. In due godranno, ma per i Gemelli ci sarà solo da sperare che l’anno finisca in fretta e che non faccia troppi danni.

L’anno buono per i single, purché siano Bilancia o Acquario

I migliori nella sfera sentimentale saranno gli Acquario, che vivranno da Gennaio fino a Dicembre un amore dalle mille e una notte. È dello stesso avviso anche Rob Brezsny: non ci sarà un periodo migliore – il 2019, per l’appunto – per concretizzare alcune situazioni amorose sulle quali gli Acquario stanno rimuginando da un po’. Su tutte la possibilità di andare a convivere o di sposarsi. I Bilancia, invece, sin dall’inizio dell’anno riusciranno a ricucire il rapporto con il proprio partner, che verso la fine dell’anno precedente aveva scricchiolato un po’ troppo: sarà un lento ma costante processo di risalita, che porterà man mano a migliorare il vostro rapporto e la vostra intesa. Ottimo periodo per i single di entrambi i segni, che potrebbero trovare il giusto partner già a partire dai primi mesi del 2019. Differente sarà la situazione per i Gemelli, che saranno in un costante periodo di down sentimentale. Non ci sarà nulla da fare, le difficoltà nel rapportarsi all’altro sesso saranno una vera e propria montagna da scalare. Per chi è in cerca dell’amore non ci sarà verso: le storie occasionali saranno le uniche che potranno darvi un minimo di soddisfazione.

La solfa non cambia, per i Gemelli anche il lavoro sarà un “down” costante

Lo stesso copione si ripeterà anche sul piano professionale, non ci sarà verso per i nati sotto il segno dei Gemelli per vivere un’annata tranquilla, sotto nessun punto di vista. Le difficoltà sul posto di lavoro saranno numerose, e dipenderanno soprattutto da un feeling piuttosto compromesso con colleghi e superiori. Anche l’impegno non sarà dei migliori, e quindi giocoforza i risultati non arriveranno. Negli ultimi mesi ci sarà un piccolo miglioramento, che porterà anche ad ingressi finanziari più cospicui rispetto ai mesi precedenti. Per Bilancia ed Acquario, invece, le cose andranno molto bene. I Bilancia vivranno in generale un anno molto positivo, durante il quale riusciranno ad esprimere al meglio il proprio potenziale, nonché osare laddove negli anni passati non erano riusciti.

Certo, rischiare comporterà anche il fatto di trovarsi di fronte a delle difficoltà, ma riuscirete a disimpegnarvi in maniera egregia. Gli Acquario partiranno un po’ con il freno a mano, ma saranno poi protagonisti di un netto miglioramento, con un exploit decisivo a fine anno. La salute sarà forse il punto di forza dei Bilancia, una cosa pazzesca: saree forti ed energici per tutto l’anno, dall’inizio alla fine, senza sosta. Energici e con tanta voglia di fare bene e tanto, sarete delle “macchinette” inesauribili. Gemelli e Acquario, invece, vivranno un po’ di alti e bassi, qualche piccolo acciacco alla lunga di tutto il 2019, sebbene non saranno mai dei problemi troppo seri, che andranno a precludere il normale svolgimento delle giornate. Per gli Acquario sarebbe auspicabile seguire un regime alimentare più sano ed equilibrato, mentre i Gemelli saranno spesso stressati e con i nervi a fior di pelle: una situazione che avrà ripercussioni, per forza di cose, sul proprio stato di salute fisico e mentale generale.

Secondo Rob Brezsny i Gemelli non potranno competere con Acquario e Bilancia quanto a fortuna in questo 2019. Troppo nettoil distacco, infatti, tra chi vivrà più periodi bui che altro e chi, invece, vivrà uno dei migliori periodi degli ultimi anni.