Home News I 3 più grandi difetti di un Toro

I 3 più grandi difetti di un Toro

Operosi e sempre attenti alla sfera familiare, le persone nate sotto il segno del Toro, oltre ai numerosi pregi, che li portano ad essere dei bravi “conduttori” di famiglia, hanno (e come potrebbe essere diversamente) anche diversi difetti: alcuni minori, sui quali si può tranquillamente soprassedere e che solo una lunga convivenza può portare a mal tollerare, e alcuni altri più marchiani ed evidenti, di quelli che possono generare irritazione nelle persone, specie se portati all’esasperazione.

Si tratta di difetti che possono avere ripercussioni negative in famiglia, ma anche sul posto di lavoro

Ma i Toro sembrano non darci poi così grande importanza. E poi si sa, i difetti sono difetti, ed è difficile porvi rimedio definitivo. Scorri la lista per scoprire i 3 più grandi difetti dei Toro. Siete nati del segno? Vi ritrovate in questi difetti o credete ce ne siano altri di peggiori? Il primo difetto che è inevitabile sottolineare è la natura estremamente possessiva dei nati del segno. Come ben si potrà intuire, si tratta di un problema con dei riscontri ad alto tasso di negatività nel rapporto di coppia. L’uomo o la donna del Toro, infatti, quando sono impegnati in una relazione – più o meno importante – tendono a controllare tutti i movimenti del partner, in modo ossessivo, vogliono avere tutto sotto controllo e arrivano a delle punte di gelosia difficili da immaginare. Le scenate, specie nei momenti più critici della coppia, potrebbero anche essere all’ordine del giorno.

Secondo difetto riguarda la pigrizia. I Toro sono operosi, è vero, ma solo di fronte a degli obblighi. Sul posto di lavoro, ad esempio, si impegnano a fondo e danno il meglio di loro stessi, ma dopo aver fatto “il proprio”, si fermano. In alcune circostanze – specie per chi gestisce un attività in proprio – possono capitare delle occasioni interessanti per monetizzare, a fronte di un piccolo sforzo in più. Ma i nati del segno, pigri come sono, preferiscono accontentarsi di ciò che hanno, senza fare quel passo in più che potrebbe garantir loro uno scatto in avanti o maggiori ingressi finanziari. È presto detto che la pigrizia sia un difetto deleterio anche in casa: la scarsa voglia di mantenere in ordine la propria abitazione, o di aiutare il proprio partner o i genitori nelle mansioni di tutti i giorni spesso è causa di piccoli attriti. Le strade sono due: o si dà per scontata la natura dei Toro e si cerca di tollerarli, o ci si ingegna (e litiga) per renderli più operativi e maggiormente collaborativi. Questione di scelte e punti di vista.

Terzo, ma non meno “importante”, è la mancanza di autocritica. È bene specificare che si tratta di un difetto più marcato in alcuni Toro rispetto ad altri, specie quelli nati nella seconda decade, fatto sta che in alcune occasioni può risultare deleterio per il nato del segno avere questo tipo di propensione. Il fatto di essere troppo sicuro di se stesso, infatti, porta il Toro a fare delle valutazioni, di tanto in tanto, errate, che possono avere delle ripercussioni poco positive. A volte sarebbe opportuno ascoltare i consigli dei propri colleghi o assecondare le dritte dei propri superiori, così come non sarebbe certo un male seguire l’esempio dei familiari o, in generale, delle persone care: ma non c’è verso, i nati del segno “si credono un sacco” e alle volte credono di avere la scienza infusa. Ecco perché rischiano, battono la testa e cadono a terra. Prima di rialzarsi e continuare a fare di testa propria.